Nel 2018, 70° anniversario di presenza dei Salesiani a Sesto San Giovanni ma anche dell’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana, le Opere Sociali Don Bosco hanno offerto agli allievi della Scuola Secondaria di Secondo Grado “E. Breda” e del Centro di Formazione Professionale “E. Falck” Cnos-Fap, un interessante percorso di educazione al senso civico e alla politica, ispirandosi a san Giovanni Bosco che, parlando dei suoi ragazzi, desiderava crescessero come «buoni cristiani e onesti cittadini». A distanza di oltre un secolo infatti questa è ancora l’intenzione e il convincimento che permea la missione educativa dei Salesiani e di tutti i collaboratori che operano nelle loro case.

Da marzo a novembre gli allievi hanno potuto incontrare diversi testimoni e rappresentanti della società civile, e si sono potuti confrontare con i docenti e i formatori su varie tematiche politiche. Dal 26 al 29 novembre trenta di loro, tra quelli più attenti e appassionati, in rappresentanza di tutti i loro compagni, accompagnati dai loro professori Daniele Begato e Marco Tarantola e dal presidente del Turismo Giovanile Sociale Igino Zanandrea, sono volati a Bruxelles dove, grazie alla rete della Congregazione Regionale Salesiana, hanno avuto la possibilità di visitare la sede del Parlamento e della Commissione Europea, e di interloquire con gli europarlamentari.

Interessanti poi gli incontri con rappresentanti di Don Bosco International, Commissione delle Conferenze Episcopali della Comunità Europea e con Centro Europeo di Volontariato.

All’interno del “Parlamentarium” i ragazzi sono stati protagonisti di un role play game, sperimentando la possibilità di diventare europarlamentari per un giorno, discutendo alcune proposte di legge europea, proponendo emendamenti, sostenendo le proprie tesi, e mediando con le diverse posizioni per trovare una sintesi comune.

Al rientro da questa interessantissima esperienza, i protagonisti di questo stupendo viaggio, chiuderanno l’evento GIOVANI E POLITICA presso il Consiglio Regionale Lombardo dove, il prossimo 17 dicembre, accompagnati anche dal Direttore delle Opere Sociali Don Bosco, don Elio Cesari, e dai Sindaci di Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni, porteranno la loro testimonianza al Presidente del Consiglio Regionale Lombardo, Alessandro Fermi, e ad alcuni Consiglieri Regionali, ricevendone il saluto ufficiale delle istituzioni lombarde.