Tra le tante e vivacissime iniziative legate alla Formazione a Distanza, oggi segnaliamo le iniziative dei Salesiani a Milano “S. Ambrogio”.

Come molte nostre scuole, al S. Ambrogio la scelta è andata per Google Classroom con tutti i potenziali che esso offre, proponendosi come una vera e propria App per la scuola.

La commissione per la FAD del S. Ambrogio ha sottolineato, tra i molti benefici dell’e-learning, la possibilità di un importante passo avanti nella sfide per formare le competenze:

Il digitale rende più accattivanti le lezioni proponendo un medium più vicino ai ragazzi: presentazioni, video, lezioni interattive sono solo alcune delle possibilità a disposizione degli insegnanti. Tuttavia, si prospetta un dibattito circa la natura della valutazione: questo nuovo scenario ci apre la possibilità di dare più spazio alla valorizzazione delle competenze. Le conoscenze diventano, così, un prerequisito per sviluppare una riflessione critica nei confronti della realtà, offrendo gli strumenti adeguati a interpretarla. La scuola, costituita da quell’insieme di relazioni, conoscenze e crescita, non è quindi venuta meno al suo incarico nonostante siano cambiati gli ambienti e gli strumenti.

Altre interessanti considerazioni si trovano nel loro articolo di riflessione, primo di una serie che è già stata pianificata sul loro web-site.

Interessante e ben sviluppato il loro canale di Buongiorno a Distanza, che tiene viva anche nella dimensione digitale l’antica sapienza pedagogica salesiana.