Martedì 7 maggio si è tenuto presso il Collegio Paolo VI di Milano un incontro dal titolo “i giovani interrogano la politica” in vista delle elezioni europee del prossimo giugno al quale hanno partecipato più di 150 studenti, anche dei collegi sant’Ambrogio e Maria Ausiliatrice. I cinque principali partiti dell’arco politico italiano, appartenenti a famiglie politiche diverse nel parlamento europeo, hanno inviato un loro rappresentante per rispondere alle domande poste loro dagli studenti: Filippo Barberis, capogruppo del Partito Democratico nel consiglio comunale di Milano, Maria Angela Danzì, europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Giulio Gallera, consigliere regionale di Forza Italia, Riccardo Truppo, consigliere di Fratelli d’Italia nel consiglio comunale di Milano, e Alessandro Verri, capogruppo della Lega nel suddetto consiglio comunale. Le quattro domande, preparate da un gruppo di collegiali e scelte tra una rosa di proposte avanzata dagli studenti, riguardavano tematiche diverse e di grande attualità: la politica estera e la necessità di un esercito europeo, la riforma delle istituzioni europee e il rapporto con l’autonomia dei singoli stati, le politiche economiche in particolare nell’ambito agricolo e dei materiali e la transizione ecologica anche in rapporto alla competitività economica dell’Unione europea. “Arbitro” della serata era il moderatore Alessandro Milan, giornalista di Radio24, incaricato di dare la parola ai politici e sorvegliare sulla corretta durata delle risposte e delle repliche a conclusione di tutti gli interventi. Tra i contendenti non sono mancate sparute scintille spente dal moderatore e contenute all’interno di un confronto corretto e dai toni piani. L’incontro è stato molto apprezzato dai collegiali, i quali hanno potuto farsi un’idea complessiva delle proposte politiche dei singoli partiti e prepararsi all’importante scelta che porterà al rinnovo del Parlamento europeo per un quinquennio.

Luca Chioda (Studente di Lettere – Collegio Salesiano Paolo VI)